sabato 18 gennaio 2014

Sottotono, questo sconosciuto


Ciao bimbe,
oggi vi parlo di un argomento che, specialmente con l'avvento dei fondi minerali, sta diventando di grande popolarità, portando con sè dubbi e perplessità alimentati da una disinformazione generale che spesso parte proprio dalle cosiddette guru: il sottotono.Il sottotono non è altro che il colore della nostra pelle, che, come tutti i colori, è determinato dalla tonalità/colorazione e dalla temperatura della stessa. Per comodità, distinguerò la tonalità chiamandola colorito e la temperatura chiamandola sottotono.

Sottotono
 Come vi ho anticipato, definirò sottotono la temperatura dell'incarnato, che può essere calda, neutra o fredda, con eventuali vie di mezzo (la maggior parte di noi tende comunque alla neutralità, calde o fredde che siamo; viceversa, le più neutre pendono anche se leggerissimamente da uno spettro piuttosto che l'altro).

Jessica Alba
Jessica Alba ha un sottotono caldo spiccato ed evidente, guardate come le dona il rossetto arancione. 

Jennifer Aniston
Jennifer Aniston è un esempio di sottotono neutro: come vedete, non è calda come Jessica Alba, ma non è caratterizzata neanche da colori glaciali.


Liv Tyler
  Liv Tyler ha sottotono freddo: potete notare come siano algidi i suoi colori.

 Colorito
Sento sempre parlare di sottotono (inteso come temperatura), come se fosse l'unico aspetto a caratterizzare un incarnato. In realtà l'altra faccia della medaglia, come vi dicevo, è il colorito, cioè il vero e proprio colore dell'incarnato, la nuance che il nostro occhio percepisce: può essere pesca, oliva, beige, rosa, giallo, con le relative vie di mezzo. A influenzare il colorito ci si mettono pure i sovratoni, ovvero inestetismi/peculiarità dovuti a patologie, stile di vita ed età, quali couperose, aloni gialli/marroni, macchie. 
Sottotono e colorito sono due variabili indipendenti
tra loro, per cui si possono presentare in pressochè infinite combinazioni. Il fatto di avere un certo colorito non implica necessariamente l'avere un certo sottotono, è vero però che certe combinazioni sono più frequenti di altre.
Spesso vige la regola che il colorito giallo equivalga a un sottotono caldo e che il colorito rosa equivalga a un sottotono freddo: vi dimostro che non è necessariamente così. 

PESCA

Scarlet Johansson, colorito pesca, sottotono caldo

Jessica Biel, colorito pesca, sottotono freddo
Scarlet Johansson e Jessica Biel hanno entrambe un colorito pescato, ma Scarlet è calda, le stanno bene corallo, pesca, meglio se non troppo brillanti; Jessica è invece più fredda e predilige colori insaturi e polverosi come i glicine, i carta zucchero, i berry tenui.

OLIVA

Beyoncè Knowles, colorito oliva, sottotono caldo

Kim Kardashian, colorito oliva, sottotono freddo

Entrambe queste bellezze hanno un colorito olivastro, per cui presentano una sorta di patina verde/grigiastra sulla pelle (che da struccate è molto visibile). Beyoncè ha sottotono caldo, infatti è solita vestirsi di oro per esaltare la sua splendida carnagione; Kim Kardashian, al contrario, ha un sottotono freddo: guardate come porta meravigliosamente quell'abito argento. 

N.B.:Nel linguaggio comune si utilizza spesso il termine olivastro per indicare carnagioni medio-scure; in realtà la pigmentazione della pelle non influisce assolutamente nè su sottotono nè su colorito (si pensi a Kim Kardashian, olivastra medio-chiara, o a me, olivastra chiara).



BEIGE

Il colorito beige si presenta in caso componente rosata e componente giallina si trovino in perfetto equilibrio, per cui nessuna prevale sull'altra. 


Kristin Kreuk, colorito beige a sottotono caldo

Sandra Bullock, colorito beige, sottotono freddo
Entrambe le celebrity sono beige, per cui non sono visibili particolari colorazioni nel loro incarnato. Kristin Kreuk ha sottotono tendente al caldo, guardatela come risplende con quell'abito, sembra avvolta da una luce doratina; Sandra Bullock è invece tendenzialmente fredda, da notare come quel rossetto rosa malva le illumina il viso in modo discreto, e così anche prugna e carminio.
Da notare come il colorito beige e quello oliva si somiglino. Sono entrambi risultati di un equilibrio tra componente gialla e componente rosa, ma l'olivastro ha una patina verde/grigiastra che il beige non presenta; questo fa sì che spesso sia difficile distinguerli, ma è comunque una differenza piuttosto marginale che non va ad influire in maniera importante sulle scelte dei colori.

 ROSA

Rose McGowan, colorito rosa, sottotono caldo

Alexis Bledel, colorito rosa, sottotono freddo
Sia la ex strega che la Rory di Una mamma per amica si contraddistinguono per il proprio colorito rosato e per la brillantezza dei colori che le illuminano al meglio. Quello che le differenzia è il sottotono: come vedete, Rose risulta esaltata da quel color corallo, che è caldo, mentre gli occhi di Alexis brillano nella luce del celeste freddo della maglia. Per Rose vedo bene corallo, rosa caldo, giallo ocra, per Alexis celeste, fucsia puro, violetto, purchè siano vivaci.


GIALLO

Jennifer Lopez, colorito giallo, sottotono caldo
Rooney Mara, colorito giallo, sottotono freddo
Vedete come entrambe abbiano un colorito giallino. Si differenziano però dal sottotono: Jennifer Lopez è caldissima, i suoi colori sono l'oro, il rame, il verde oliva. Rooney Mara è invece gialla ma fredda, si illumina con colori quali rosso cardinale, nero, argento. 


COME INDIVIDUARE IL SOTTOTONO
Ci sono molti metodi conosciuti per individuare il sottotono: guardarsi le vene, i polpastrelli, accostarsi al viso un panno rosa o un panno giallo..bene, dimenticateveli.
Non sono assolutamente attendibili: guardarsi le vene non servirà a darvi una risposta inequivocabile sul vostro sottotono, in quanto sfido chiunque ad affermare con certezza di avere le vene perfettamente blu o perfettamente verdi. E anche se così fosse, il colorito e i sovrattoni potrebbero influire sulla colorazione delle vene. Per esempio io sono olivastra a sottotono neutro freddo e le mie vene tendono più al verde che al blu; secondo il magico trucchetto delle vene dovrei essere senza dubbio calda, in realtà è il mio colorito verdognolo il responsabile.
La storia dei polpastrelli è talmente ridicola che non sto a raccontarvela, vi basti sapere che si deve osservare il polpastrello dell'anulare sinistro.
Accostarsi panni di colore diverso al viso è invece un'ottima soluzione. L'importante è non fossilizzarsi su giallo e rosa, perchè non vi diranno nulla del vostro sottotono.
Se avete seguito il post fino a qui, avrete capito che giallo non equivale a caldo e rosa non equivale a freddo, ma che, per ogni colore esistente, esistono varianti più calde o più fredde. Per cui potreste accostarvi al viso un giallo limone (freddo) e un rosa corallo (caldo) come un giallo ocra (caldo) e un rosa baby (freddo)..capite che questo metodo è troppo superficiale se effettuato seguendo questo schema.
Però è il miglior metodo se si usano i colori con criterio, non importa se vi accostate dei panni al viso o se indossate dei rossetti, l'importante è che vediate le reazioni che il vostro viso ha con colori differenti vicini (suggerisco anche l'applicazione dei rossetti, per ulteriore conferma, sebbene questi subiscano variazioni in base a chi li porta a causa della chimica della pelle, oltre a mere questioni armocromatiche).
Decidete un colore e prendete almeno due capi/rossetti di quel colore, uno a sottotono caldo, uno a sottotono freddo. Provateli e decidete quale vi sta meglio, in modo del tutto sincero e onesto, senza farvi influenzare dai vostri gusti personali. Ripetete l'operazione con quanti più colori potete. Se vi rendete conto che state sempre meglio con i freddi/caldi, avrete la vostra risposta. Se invece siete indecise, potrebbe voler dire che: 
-siete neutre: in questo caso provate colori neutri, che quindi non siano nè spiccatamente freddi nè spiccatamente caldi, se vi donano particolarmente, potreste aver trovato la risposta;
-il vostro colorito influisce sulla resa di alcuni colori.
Come vi dicevo, io sono olivastra a sottotono neutro freddo, eccomi qui con Dragon Girl di Nars, un rosso freddo che esalta il mio viso:


il metodo degli accostamenti mi ha fatto capire di essere neutro-fredda, quindi perchè i fucsia puri e i rosa freddi cozzano col mio incarnato? E perchè mi stanno meglio i corallo, che invece sono caldi?
La risposta in questo caso è che il colorito probabilmente influisce alterando i risultati: 




Vedete come il corallo (caldo) si armonizza meglio al verde oliva, mentre il fucsia puro (freddo) risulta estremamente disarmonico: probabilmente anche il mio viso reagisce così.EDIT: alla luce di recenti scoperte sui miei colori, posso affermare che i corallo mi donano più dei fucsia puri se sono molto neutri, altrimenti il mio sottotono freddo cozza non poco, indipendentemente dal mio essere olivastra.
-i colori usati per gli accostamenti hanno un'intensità e/o un livello di profondità non adeguati: è possibile che i vostri colori naturali siano molto delicati e/o chiari e stiate invece usando colori troppo intensi e/o scuri, che, di qualunque temperatura siano, non vi donano:


Abbiamo visto che Scarlet ha sottotono caldo: nella foto di destra il make up è tendente al caldo, ma è davvero troppo intenso e cupo per lei e la penalizza; nella foto di sinistra ha un semplicissimo smokey eyes viola, sicuramente più freddo dell'altro, che però ha la delicatezza adatta al suo viso vellutato.

Oppure siete profonde e intense e usate colori chiari o addirittura pastello (profondità assente e forte componente bianca), anche in questo caso nessuno vi starà bene, anche se magari avrà il sottotono giusto per voi:


Nella foto di destra, Kim indossa un make up freddo, quindi il sottotono è giusto per lei, però utilizza colori troppo chiari e polverosi, troppo pastello; sta di gran lunga meglio nella foto di sinistra in cui indossa un rossetto rosso aranciato, quindi a sottotono caldo, che però ha la giusta intensità per il suo viso.


Stessa situazione per me: nella foto di destra porto dei colori freddi (forse anche di poco oltre la mia comfort zone), ma quel rossetto pastello mi uccide. Al contrario, nella foto di sinistra (make up ispirato all'India per la rubrica Beauty in The World in collaborazione con Axelle MissTinguette) indosso colori tendenzialmente caldi e mi stanno indubbiamente meglio, perchè hanno un'intensità e una profondità che meglio si confa al mio viso (sommateci il discorso che vi facevo prima sui corallo e i fucsia/viola freddi sulla carnagione olivastra).

Nei prossimi post sull'armocromia affronterò meglio il discorso di croma, profondità e saturazione, non voglio confondervi ulteriormente le idee.

COME RICONOSCERE IL COLORITO
Con il sottotono è relativamente facile: con un po' di occhio e molte prove si riesce a capire indicativamente in quale spettro di temperatura ci collochiamo.
Con il colorito possono insorgere più problemi, perchè non sempre abbiamo un colorito ben definito, esistono anche le vie di mezzo, in più dobbiamo tener conto dell'influenza degli eventuali sovrattoni.
Come primo step è buona norma capire se nel nostro incarnato vediamo in maggiore quantità del rosa o del giallo. Quindi ci posizioniamo davanti a una finestra, con una condizione di luce buona (bella giornata, cielo limpido e preferibilmente di mattina), e ci guardiamo in uno specchio, non solo il viso, ma quanta più pelle del corpo riusciamo a vederci. Sappiate che il viso tende ad avere un colorito più roseo del resto del corpo, in genere lo stacco con il collo ce l'abbiamo anche senza l'ausilio di un fondotinta sbagliato xD, quindi forse la pelle del corpo è addirittura più attendibile: fate però attenzione ai residui di abbronzatura, che in genere lasciano una patina gialla che potrebbe andare ad influire sulle vostre considerazioni. Se percepiamo una componente di rosa maggiore, mettiamo in conto la possibilità di essere rosate, pescate o beige.
Se percepiamo una componente gialla maggiore, abbiamo buone probabilità di essere gialle, olivastre o pescate.
Questo metodo è assolutamente parziale e non ci dà alcuna sicurezza sul nostro colorito, a meno che non sia spiccatamente rosato o giallo, in qual caso restano davvero pochi dubbi.


Un altro metodo è ancora una volta l'accostamento dei colori. Qualunque sia il nostro sottotono, in genere un capo dello stesso colore del colorito tende a fondersi con quello del nostro incarnato: quindi provatevi capi/rossetti di colore giallo (se avete un rossetto giallo, dubito vi starà bene anche con l'incarnato giallo comunque xD), pesca, rosa, oliva, beige. Attenzione: il colore che provate non dovrà necessariamente starvi bene o illuminarvi il viso, deve semplicemente fondersi con la vostra pelle il più possibile. Per esempio, io sono olivastra e il verde oliva è uno dei colori che mi stanno peggio, perchè mi sbatte essendo di norma più caldo e insaturo della mia pelle.

Un altro metodo ancora è guardarsi in foto insieme ad altre persone. Le foto devono essere scattate alla luce naturale, le luci artificiali falsano i colori e sono assolutamente inattendibili.
In questo modo, vedendovi in confronto ad altri, noterete meglio le sfumature peculiari del vostro incarnato, avendo un termine di paragone. Anche qui, cercate di confrontarvi con più persone possibili, perchè per esempio io in confronto a persone spiccatamente gialle sembro rosa, invece sono olivastra.


Io vi consiglio di provare tutti e tre i metodi e trarre poi delle conclusioni ragionate in base ai risultati che avete ottenuto. Non necessariamente avrete trovato la risposta, ma magari avrete escluso delle possibilità e ristretto il campo in cui continuare a cercare.
Un consiglio che vi do è anche quello di fotografarvi (bilanciate bene il bianco!). Vedervi su uno schermo (tarato, mi raccomando!), poter scorrere le foto una dietro l'altra renderà l'analisi molto più immediata ed efficace.


SCEGLIERE IL PROPRIO FONDOTINTA MINERALE
Innanzitutto, c'è da capire come funziona la classificazione che i brand danno ai fondi.
Molti brand, come Neve Cosmetics, classificano i propri fondi solo per scurezza e sottotono (temperatura), ma non per colorito (colorazione). Questo significa che secondo il loro punto di vista, i fondi a sottotono neutro, per esempio, vanno bene sia per chi è gialla neutra, rosa neutra, pesca neutra, beige neutra, olive neutra. Posso dirvi per esperienza personale che non è così. Io di Neve ho provato il Light Warm (sottotono caldo) e il Light Neutral (sottotono neutro). Il Light Warm mi faceva diventare arancione perchè logicamente io non sono calda; il Light Neutral era troppo rosato per me, nonostante il sottotono neutro fosse giusto. Secondo me il Warm di Neve è indicato per le gialle a sottotono caldo, il Neutral per le rosate e le beige a sottotono neutro.
Jade Minerals, altra marca che ho provato, classifica i fondi, oltre che per scurezza, per sottotoni e colorito, ma scombinatamente: esiste il Warm ed esiste l'Olive per esempio. Questa è una contraddizione, perchè, come avrete capito fino a qui, Warm indica il sottotono e Olive il colorito (se vi ricordate Beyoncè è olivastra a sottotono caldo, lei quale dovrebbe scegliere quindi??). Io ho provato solo il Light Olive di Jade Minerals e posso dire che ha sottotono neutro, quindi mi va bene da quel punto di vista, ma ha colorito giallo, non oliva. Infatti risulta un pizzico troppo giallo per me. La soluzione l'ho trovata mischiando il Light Olive di JM con un po' di Light Neutral di Neve; sono entrambi a sottotono neutro, e così riesco ad ottenere anche il colorito giusto: il rosa del Light Neutral va ad ingrigire il giallo del Light Olive ed ecco qua un bel colore oliva.

Non ho esperienze con altre marche minerali, però qualunque voi abbiate scelto, cominciate con dei samples. Capite se siete fair (molto chiare), light (chiare), medium (medie) o tan (scure) (per farvi un'idea, io sono light) e fatevi mandare tutte le colorazioni di quella fascia di scurezza. Provate i fondi su tutto il viso, sempre in condizioni di buona luce naturale, e teneteli su per qualche ora per vedere se vi fanno delle reazioni strane, in tal caso sappiate che molto probabilmente è il sottotono ad essere errato (per esempio se provate un warm e dopo qualche ora siete arancioni, significa che il fondo è troppo caldo per voi). Valutate qual è la colorazione che più si fonde con il vostro viso e con il collo. Se nessuna è perfetta, dovete capire quali sono per lo meno  quelle migliori. Escludete quelle che proprio non vanno e provate a mischiare in proporzioni diverse i fondi che vi sembrano migliori su di voi.  Per esempio, non tutti i brand contemplano il colorito pescato, in tal caso mischiate il fondo giallo con il fondo rosa (dello stesso sottotono, che logicamente corrisponderà al vostro) e lo otterrete. Anche la variante colorito rosa sottotono caldo è molto rara, in questo caso potrebbe essere un buon compromesso mischiare un fondo beige caldo con uno rosato possibilmente neutro. Sappiate che con Neve Cosmetics da sola è impossibile avere il proprio fondotinta perfetto a meno che non rientriate nei "tipi": gialla calda, rosa fredda (l'ho visto stare benino anche sulle rosate calde, quindi il Rose potrebbe essere neutro), beige/rosa neutra.

Per concludere, capire il proprio sottotono e il proprio colorito è davvero una sfida complicata, che ci pone molti ostacoli. L'importante è non arrendersi alle prime sconfitte o delusioni, ma nemmeno fermarsi perchè momentaneamente pensiamo di essere in un certo modo: i fattori che influiscono sulle nostre ricerche sono davvero molteplici, potrebbe apparirne un altro che confuta totalmente o parzialmente le nostre deduzioni.
Se può consolarvi, io ho impiegato un annetto prima di scoprire "cosa" sono. Non è stato facile e non ho mai smesso di cercare e provare, si devono avere tanta curiosità, tanta pazienza e tanta buona volontà, vedrete che pure voi riuscirete a scoprire che incarnato avete!

Questo è quanto, fatemi sapere se il post vi è stato utile, so che è un argomento non propriamente facile da digerire, specialmente per chi è a digiuno in materia, ma non esitate a chiedermi nei commenti, qualunque dubbio abbiate.
Un bacio,




Ringrazio Annalisa di Make-up Pleasure per il supporto durante la stesura di questo post <3



50 commenti:

  1. La Bibbia!
    Grazie Cami, ne avevamo davvero bisogno...io non tanto perchè penso di averti sfrantumata abbastanza da sapere ormai che sono a sottotono freddo e rosa come peppa pig XD però è un post utilissimo che salvo nei miei preferiti di sempre!

    RispondiElimina
  2. Camilla Burgassi18 gennaio 2014 23:31

    Grazie Peppa <3 "nei preferiti di sempre" è tanta roba, me onorata *_*

    RispondiElimina
  3. Ho letto il post alle 2 di notte quando sono tornata, stamattina mi sono svegliata ed ho cominciato ad analizzarmi. Ancora non ho capito bene come sono, dovrò rileggermi un altro paio di volte il tuo articolo, ma posso dirti che è veramente ben scritto e chiaro: come dicevamo io sono abbastanza ignorante in materia di colori, sovrattoni e sottotoni, ma posso dirti che mi hai tolto qualche dubbio finalmente, quindi posso cominciare ad entrare anche io nel meccanismo del "capisci di che colore sei e conquisterai il mondo" XD
    Brava ^_^

    RispondiElimina
  4. Anche io l'ho letto ieri sera tardi, prima di crollare dal sonno XD L'hai scritto molto bene e hai inserito moltissime informazioni che non conoscevo! Adesso me lo rileggo con calma, la parte del colorito è davvero interessantissima. Sai che non avrei mai detto che sei olivastra? Ho tanto bisogno di fare pratica T_T

    RispondiElimina
  5. Camilla Burgassi19 gennaio 2014 14:21

    Grazie Ciulla, mi fa piacere che il post sia chiaro. Sicuramente non basta leggerlo una volta, io stessa mi ritrovo a leggere più e più volte anche a distanza di tempo degli articoli interessanti in materia..beh se hai cominciato stamattina ad analizzarti, non preoccuparti, dovrai spenderci moooolte mattinate! Buona fortuna, fammi sapere ogni volta che scopri qualcosa, si va a piccoli passi :D

    RispondiElimina
  6. Camilla Burgassi19 gennaio 2014 14:23

    Grazie Ariel, sono felice che ti abbia arricchita. Beh, in realtà è piuttosto evidente che sono olivastra, ma io c'ho messo molto molto tempo prima a capirlo e poi ad esserne assolutamente sicura! La pratica è l'unica via, sì :D

    RispondiElimina
  7. Me lo sono riletto ora per la cronaca XD Mi sta cominciando ad interessare parecchio, me lo salvo tra i preferiti così ce l'ho sempre sotto mano :) Comincerò a fare le prove dei rossetti come hai suggerito, vediamo un po' che ne esce fuori! :D

    RispondiElimina
  8. Camilla Burgassi19 gennaio 2014 14:41

    Brava bambina :3
    Ti suggerisco di farti delle foto a ogni rossetto che provi, a viso intero, magari con i capelli legati e con il collo scoperto, così dopo puoi riguardartele in contemporanea ed è più chiaro (inutile dire che la luce deve essere il più possibile invariata) :D

    RispondiElimina
  9. tatiana d'onofrio19 gennaio 2014 16:20

    Spendido post.... Cercherò di far caso molto di piu ai colori che indosso e a come mi stanno! Anche se un indicazione gia me l'hai data...

    RispondiElimina
  10. Fedelovesnaturalbeauty19 gennaio 2014 16:22

    Articolo interessantissimo, l'ho riletto più volte e ho già incominciato ad analizzarmi. Anche la storia del colorito è interesantissima e la ignoravo completamente. Ho capito di essere neutro fredda, per il colorito sono indecisa tra beige e rosa. Continuerò ad analizzarmi :-)

    RispondiElimina
  11. mamma mia che bel post super dettagliato!! ora sono più confusa di prima!! io penso di essere beige a sottotono freddo infatti mi stanno malissimo i colori caldi e il fondotinta light rose di neve è proprio il mio colore in inverno, forse leggerissimamente troppo rosato..il problema è che quando mi abbronzo non riesco a trovare nessun fondotinta minerale adatto al mio incarnato ho provato sia neve che lily lolo ma sono tutti o troppo gialli o troppo arancioni..pensavo di prendere il medium rose di jade minerals ma non vorrei che il rosa fosse troppo marcato! l'unica sono i sample hai proprio ragione!! grazie per i tanti consigli!!!

    RispondiElimina
  12. Caspita che post preciso, sarà stata una faticaccia scriverlo XD
    Già normalmente tendo a categorizzare tutto in sottotoni, adesso peggiorerò, me lo sento XD

    RispondiElimina
  13. bellissimo post Cami!!!!!!! *_* *__* però stai minando le mie convinzioni di avere un sottotono caldo >_>

    RispondiElimina
  14. Francesca saladino19 gennaio 2014 21:05

    ora sono confusa e non ci ho capito un h XD l'unica cosa di cui sono sicura è il mio sottotono,ovvero rosato,infatti il light rose di neve è dello stesso colore della mia pelle...

    RispondiElimina
  15. Camilla Burgassi19 gennaio 2014 21:14

    Grazie Taty, adesso alla luce di questo post prova a capire se l'indicazione era giusta :)

    RispondiElimina
  16. Camilla Burgassi19 gennaio 2014 21:17

    Grazie mille, purtroppo è un genere di articolo che non si afferra alla prima lettura, ci sono tante informazioni. Mi sembri già molto bene indirizzata, se posso darti un consiglio, in genere i fondi minerali denominati rose o cool sono adatti a carnagioni rosate a sottotono neutro freddo, se vuoi fare la prova del nove, ti basta provarne uno e vedere come ti sta :D

    RispondiElimina
  17. Camilla Burgassi19 gennaio 2014 21:23

    Mi dispiace che tu sia confusa, cos'è che non ti è chiaro? Non esitare a chiedermi! Se il Light Rose di Neve ti va bene direi che sì, hai sottotono quanto meno neutro freddo; se è un filino troppo rosa è probabile che tu sia beige, oppure rosata ma con sovrattoni poco spiccati, per cui sei un ibrido tra rosa e beige. Mi sembra strano che con l'abbronzatura non ti sia sufficiente prendere lo stesso fondo più scuro (se sei light, prendi il medium e così via) O.O io ho avuto modo di provare il Medium Neutral di Neve ed era un po' rosato pure lui, tant'è che mi faceva la faccia grigia..per il Light Rose di Jade, è altamente probabile che sia molto rosa, se ha forti sovrattoni come il mio Olive, che è giallissimo :S Fammi sapere!!

    RispondiElimina
  18. Camilla Burgassi19 gennaio 2014 21:24

    Sì Foff, è stata una bella sfacchinata xD dai dai, comincerai a fissare la gente pure te >:D

    RispondiElimina
  19. Camilla Burgassi19 gennaio 2014 21:25

    Grazie Robi <3 Dimmi tutto, cos'è che non ti torna? Vediamo di capire insieme di che colore sei xD

    RispondiElimina
  20. Camilla Burgassi19 gennaio 2014 21:27

    Ciao Fra, mi dispiace che tu non abbia capito molto, non esitare a farmi presente quali punti in particolare ti hanno destato perplessità.
    Se il Light Rose di Neve è perfetto per te, significa che il tuo sottotono è FREDDO (sottotono=temperatura) e il tuo colorito è molto probabilmente rosato, quindi tu sei a buon punto ^^

    RispondiElimina
  21. Si diciamo che confusa non è la parola giusta è che mi hai dato tantissime info che prima non avevo per studiare al meglio la mia carnagione :) ti faró sapere!! Buona serata!!!

    RispondiElimina
  22. Cassandra&amp;beauty19 gennaio 2014 22:37

    Cami, davvero complimenti!!! *.* un post davvero super interessante, dettagliato, scritto bene e da chi ne capisce proprio!! Me lo salvo pure io tra i preferiti del browser, e domani inizio con le prove per i rossetti.. Non ho ancora ben capito quale sia il mio sottotono o colorito, so soltanto che i rosa freddi/malva e compagnia bella mi stanno tremendamente, e che invece mi donano i corallo/pesca e i rossi aranciati.. Ora sto usando il fondo Neve Light Neutral e penso sia il mio colore.. Forse sono un sottotono neutro con colorito pesca?! Ai posteri l'ardua sentenza XD

    RispondiElimina
  23. Io aspetto di vederti per una consulenza più approfondita u.u

    RispondiElimina
  24. Post utilissimo cara, tempo fa mi hai detto che ero olivastra fredda, dopo aver letto tutto l'articolo devo dire che mi ritrovo benissimo! Anche per quanto riguarda l'accostamento di colori, rossetti ecc. io a differenza tua peró non sono chiara ma media! Un bacione :)

    RispondiElimina
  25. Camilla Burgassi20 gennaio 2014 20:25

    Ciao Ale, ti ringrazio dei complimenti *_*
    Dunque, secondo me sei tendenzialmente neutra. Il fatto che ti stiano bene i colori che dici potrebbe voler dire che: o sei neutro-calda, oppure sei neutra ma con colorito pescato o giallo, mi sembrano tutte ipotesi plausibili (anche se ricordati che pure a me stanno meglio i corallo e i pesca dei rosa freddi, eppure sono neutro fredda come sottotono). Il punto è che, se così fosse, il Neutral di Neve dovrebbe risultare un po' troppo rosa/bianco per te..guardati con attenzione e fammi sapere :D

    RispondiElimina
  26. Camilla Burgassi20 gennaio 2014 20:31

    Ciao Erika, premetto che non conosco bene i fondi Mac, nè le loro classificazioni. So solo che 15/20 corrisponde ad una scurezza di pelle simile alla mia e che NW sta per Neutral Warm (ovvero per persone Cool), correggimi se sbaglio. Quello che non so è se Mac classifichi in W e C per sottotono (W=caldo; C=freddo) o per colorito (W=giallo; C=rosa). Quello che mi chiedo è se tu abbia sottotono freddo (sottotono=temperatura) oppure colorito rosato. Nel primo caso, se tu quindi avessi sottotono freddo (che non implica un colorito rosato), Snob potrebbe starti male per il semplice fatto che cozza con il tuo colorito (vedi me); se invece sei rosata, magari non sei fredda e anche questa è una buona giustificazione al fatto che Snob non ti stia bene; altra ipotesi che mi viene in mente è la sindrome Kardashian: Snob è troppo pastello per te, che magari sei intensa, e solo per questo ti sta male, non tanto per sottotono e colorito. Fammi sapere, sono ignorante sui fondi Mac!!

    RispondiElimina
  27. Camilla Burgassi20 gennaio 2014 20:32

    Contaci, ti rigiro come un calzino >.<

    RispondiElimina
  28. Camilla Burgassi20 gennaio 2014 20:33

    Ciao Eli, mi fa piacere che tu ti ritrovi, ma posso anche essermi sbagliata, fai ulteriori prove per conferma ^^ Un bacio!

    RispondiElimina
  29. Tasto dolente: Mac sulla classificazione dei fondi fa un discorso strano, tutto suo, per cui l'NW è rosa e l'NC è giallo ma giuro che non ho mai compreso se faccia riferimento al sottotono o al colorito.
    Nell'avatar che compare presumo non si riesca a comprendere a che stagione io appartenga, vero?
    La questione "sindrome Kardashian" mi ha fatto sorridere. In effetti tutti i colori pastellini, beigiolini, cremini mi stanno male male male. Anzi, peggio, paio morta.
    Intanto Snob è lì in un cassetto. Lo stesso giorno ho acquistato Dark side e lo uso spessissimo e con soddisfazione. Me lo ha consigliato la stessa truccatrice di Mac che mi ha detto che con Snob sto bene 0_o
    Intuirai facilmente come io non ci capisca più una fava ;-)

    RispondiElimina
  30. Camilla Burgassi20 gennaio 2014 21:04

    No Eri, una foto purtroppo è insufficiente anche solo per il sottotono, sarei poco attendibile se dessi un giudizio partendo da una sola foto :(
    La sindrome Kardashian mi ha fatto venire in mente anche un altro caso, ho aggiunto una cosa in merito se vuoi vederla..se comunque ti stanno bene quei blush che dici (prima mi ero dimenticata di risponderti in loro proposito .-.), dubito tu sia calda. Io propenderei per l'ipotesi S.K. a questo punto, a maggior ragione se ti trovi molto bene con un colore profondo con Dark Side :D

    RispondiElimina
  31. Grazie del tuo tempo, Camilla.
    Guardando i due look che hai aggiunto (quelli su di te) devo dire che io con quel rossetto violetta starei peggio di te, mentre un fucsia chiassoso come Anarchy di Urban Decay mi sta benone anche se è moooolto oltre la mia confort zone.
    Mi resta la solita santissima regola di provare, provare, provare e decidere di volta in volta cosa scegliere ;-)
    Grazie ancora.
    A presto!

    RispondiElimina
  32. Camilla Burgassi20 gennaio 2014 21:28

    Anarchy ha una punta di magenta che lo rende più portabile del classico fucsia puro, ma su di me sarebbe inguardabile lo stesso xD Ripensando ai fondi Mac, è probabile che seguano il luogo comune gialla calda e rosa fredda, quindi prendi seriamente in considerazione la possibilità di essere rosa fredda (cosa che in effetti aiuterebbe con Anarchy!), e, come dici tu, non stancarti mai di provare!!! Grazie a te, un bacione

    RispondiElimina
  33. Che post fenomenale Cami. Hai fornito informazioni utilissime a tutte, se non scrivevi tu questo post, non so chi altri avrebbe potuto scriverlo! Io credo e suppongo di essere un sottotono caldo e colorito beige, non mi sarebbe dispiaciuto essere una bella mulatta stile Beyoncé ma non si può avere tutto dalla vita XD

    RispondiElimina
  34. Cassandra&amp;beauty21 gennaio 2014 12:28

    Beh Cami, in effetti il fondo di Neve mi sbianca un po!!

    RispondiElimina
  35. Camilla Burgassi21 gennaio 2014 17:19

    Ti ringrazio :)

    RispondiElimina
  36. Camilla Burgassi21 gennaio 2014 17:21

    Grazie Sue *_* ma ci sono persone di gran lunga più competenti di me ;)
    Sul tuo sottotono non ci sono dubbi, potresti avere anche colorito giallo, se non beige come dici tu! E di Beyoncè ti manca solo la vena oliva nel colorito :DDD

    RispondiElimina
  37. E' un argomento davvero complesso. Io penso di non aver neppure la pazienza di fare così tante prove...

    RispondiElimina
  38. Camilla Burgassi21 gennaio 2014 22:35

    Sì, è davvero ingarbugliato, e io non sono un'armocromista, per cui c'è sicuramente dell'altro che ignoro totalmente. Purtroppo ci vuole tanta tanta pazienza, ma se si è curiose e l'argomento ci interessa, si supera anche la fatica :D

    RispondiElimina
  39. Francesca saladino22 gennaio 2014 12:15

    ciao Camilla^^,credo che tu abbia ragione, sono ad un buon punto,considerando che anche con poca bb cream so' bio sembro terribilemente malata, al punto che mia madre mi guarda con la faccia un po' schifata e addirittura secondo le mi sta meglio invidia di fruit sushi.Non so se conta ma anche quando mi abbronzo, quando ci riesco senza ustionarmi, la mia pelle non acquista una belcolorito dorato

    RispondiElimina
  40. Sono colpitissima. forse per la prima volta ho capito tutto. Ricomincio a leggere da capo e studio. Grazie!!! <3 Sil

    RispondiElimina
  41. Camilla Burgassi22 gennaio 2014 19:47

    Ciao Sil, ti ringrazio davvero, mi fa piacere che tu ti sia districata in questo post abbastanza incasinato xD Fammi sapere cosa scopri!

    RispondiElimina
  42. Beh, adesso che ho letto il tuo post, posso dire che sono andata in confusione totale. :( Perché? Perché semplicemente fino a ieri ero beige-caldo, ma chiara che si abbronza facile, ma poi dopo ci sono ceti fondi che mi stanno male e fin troppo giallo, quindi continuo a mischiare vari colori per poter usare. Però non ho mai capito se sono calda veramente (visto che d'inverno sono chiara), oppure fredda...bah! Devo battagliare molto ancora?? :D Sono solo 3 anni che non so il mio colorito ne sottotono. ahahaha

    RispondiElimina
  43. questo post è fantastico. direi illuminante. ma ora che so che esistono tutte queste possibilità sto rivalutando tutto. non so piu chi sono. ahahahahhahahahahahhah ti ho chiesto l'amicizia .. spero accetterai. grazie =)

    RispondiElimina
  44. Camilla Burgassi31 marzo 2014 01:36

    Fra, scusa il ritardo per la risposta. Prima di tutto mi correggo riguardo al sottotono del Rose di Neve. Ho potuto constatare che sta benissimo a ragazze pescate o rosate ma a sottotono neutro caldo. Quindi il sottotono del Rose è neutro, non freddo. Per quanto mi dici credo che tu sia rosa, considera che la bb cream So Bio a me va bene e io sono oliva (equilibrio di rosa e giallo), quindi non è estremamente gialla; se a te fa la faccia itterica questo mi fa davvero pensare che tu sia molto rosata, però potresti benissimo essere neutra come sottotono. Tienimi aggiornata :D

    RispondiElimina
  45. Questo post è davvero interessante, l'ho riletto varie volte eppure non riesce ad essere illuminante per me... trovo che la colorazione medium warm di Neve sia perfetta per me per cui in teoria dovrei essere gialla/calda. Non escludo di essere oliva però... Non sono invece convinta sul sottotono poichè noto che rossetti - ma soprattutto ombretti - dai colori freddi mi stiano meglio. Mi rivedo molto nella carnagione di Kim K... però mi rimane il mistero del perchè il medium warm mi stia bene (anche se in effetti ho usato anche il medium neutral e non mi stava male, era semplicemente un po' più scuro). Infine, non so se questo può aiutare a venirne a capo, ma la maggior parte dei fondi-campioncini freddi/neutri che provo mi fanno sembrare arancione, compresa la mia amata BB cream so bio 02 :(

    RispondiElimina
  46. wow che post interessante... io penso proprio di avere un sottotono a dir poco giallo, comunque farò le prove di cui parli per vedere meglio!! grazie! :)

    RispondiElimina
  47. Camilla Burgassi11 settembre 2014 23:50

    Grazie cara, mi raccomando fammi sapere cosa scopri ;)

    RispondiElimina
  48. Camilla Burgassi12 settembre 2014 00:19

    Ciao Alessia, spero che in questo tempo tu abbia risolto molti dei tuoi dubbi. Spesso abbiamo delle concezioni errate di noi stesse, che però arriviamo a notare e a comprendere solo dopo un po'. In particolare mi riferisco al fondotinta minerale: io ho indossato il Light Neutral di Neve, che su di me è terribilmente bianco e mi fa sembrare un fantasma, per mesi e mesi senza accorgermi che mi faceva tanto male. Poi ho avuto una sorta di epifania e ho finalmente visto che non andava bene per me. Adesso credo di aver trovato il fondo giusto, perchè è un annetto che lo utilizzo con soddisfazione, mi faccio molte foto, per cui adesso sono quasi sicura che sia quello perfetto per me. Quello che voglio dirti è che forse il warm non è così perfetto per te, oppure sei talmente gialla che magari ti va benone anche se non sei calda. Però sono i colori e come reagiscono su di noi che fanno la differenza. La bb cream SoBio ha una colorazione giallina neutra, per cui se ti fa sembrare arancione è davvero molto strano. Ah, se ti rivedi in Kim può essere che tu sia olivastra, ed ecco spiegato perchè ti vedi gialla (anch'io pensavo di esserlo) e perchè hai tante discordanze nelle tue osservazioni (ricordati che i fondi per olivastre sono rarissimi, per cui ci dobbiamo arrangiare come possiamo). Fammi sapere e scusami per la tarda risposta :*

    RispondiElimina
  49. Post fatto benissimo! Io credo di essere beige chiarissimo tendente al giallo con sottotono freddo (è possibile questa cosa?)... Però avrei bisogno di un'aperta per esserne sicura! Quello che so è che i fondotinta tendenti al rosa sono per me come l'aglio per Dracula... :)
    Appena c'è una giornata con una luce decente faccio le prove con i rossetti... Io porto praticamente tutti i colori, dai caldissimi ai freddissimi (che però mi stanno meglio dei caldi)...
    Ok, dopo aver scritto questo commento mi sono confusa più di prima... ;)
    Necessito del test!

    RispondiElimina
  50. Ah, di Neve Cosmetics mi sta bene il Fair Neutral (è l'unico chiaro abbastanza), e in estate l'ho mescolato talvolta con una punta di Light Warm per inscurirlo appena...

    RispondiElimina